Durante il IX Congresso Geografico Italiano nel 1924 si sono ripartite le Alpi in 3 sottogruppi (Alpi Occidentali, Alpi Centrali e Alpi Orientali), classificando le Occidentali dal Colle di Cadibona al Col Ferret di cui la cima più elevata è il Monte Bianco (4.810 m).

Dal 2005 questo sistema è stato superato dalla SOIUSA che introduce la bipartizione del sistema alpino  in Alpi Occidentali ed Alpi Orientali) in sostituzione della precedente tripartizione (accettata in Italia e in parte anche in Francia, ma mai in Austria e Germania).

Le due grandi parti (PT) delle Alpi Occidentali e delle Alpi Orientali sono separate dalla linea Reno – Passo dello Spluga – Lago di Como – Lago di Lecco.