Categorie
Brentino climbing Pale Basse relazioni val d'Adige via sportiva

Gem 85

via Gem 85

settore GEM ’85 – Pale Basse

Brentino Belluno  (VR) – Italy

 

Bellissima giornata in buona compagnia (con Niko Beta e Davide Franciosi). Ho avuto il piacere di scoprire le pareti di Brentino…e i loro gradi assolutamente non regalati. All’arrivo non c’erano grandi aspettative: aveva piovuto il giorno precedente e in valle c’era una gran cappa di umidità. Visto lo stato delle pareti da vicino, sebbene con un po’ di riserva, siamo partiti. In certi tratti l’umido/bagnato ha aumentato l’ingaggio di un grado già molto croccante (6a/6a+). Abbiamo chiuso con soddisfazione la via…ad ogni modo ho capito che da Brentino si torna a casa più umili…  Per chiudere in bellezza…tutti dalla Gigia per birra e panino!

Tommaso Fiorini, prima volta a Brentino


Apritori:

Sergio Coltri, Carlo Laiti, 1985

Descrizione:

Itinerario storico ed interessante che supera l’evidente diedro della pala rocciosa sopra l’abitato di Brentino.


Accesso:

Da SUD: Casello Affi, indicazioni in rotonda per SS12 Verona, Rivoli, Sant’Ambrogio Valpolicella. Montare su SP11 e passare Rivoli senza entrarci, al semaforo scendere a dx direzione Brentino Belluno, Trento. Passare nella bella porta fortificata di Austriaca memoria ed i paesini di Canale, Tessari e Preabocco. A questo punto abbandonare la SP11, svoltando a sx direzione Brentino, per passare su ponte ed in seguito giungere ad uno largo piazzale antistante il cimitero, ove lasciare l’auto. Parcheggio in comune e consigliato per i settori: Pale Basse, Gem 85, Sass de Mesdi e Pala del Boral.


Attacco:

Salire per strada a N in direzione del paese di Brentino, ad una seconda carrareccia di servizio alla vigna, appena prima di una piazzola per picnic con tavolo e sedie in cemento, imboccare e salire stando a sx dei filari. La via e la parete sono già ben visibili e soprattutto il tetto giallo è dominante. 50m ed un ometto di pietra su una massicciata indica di addentrarsi nella boscaglia su percorso ben segnalato da ometti ma invaso dalla vegetazione (portarsi tronchesi).  La targhetta di alluminio S5 SF indica si è sul sentiero. In 15 minuti si è alla base della parete. GEM 85 parte a dx con targhetta 1 all’attacco.


Schizzo salita:

©Tommaso Fiorini

Discesa:

  • Dalla fine della via GEM 85, da lì eseguire 3 doppie verticali. D1 di 30m, D2 di 50m e D3 di 25m.
  • E’ possibile pure salire dalla S4 per bosco ed intersecare il sentiero che scende dalle uscite delle vie della Pala del Boral (es. Silvia, Spigolo IV Sole, ecc..) e da li scendere per il “raccordo” e le Pale Basse riportandosi a Sud del Cimitero. Soluzione NON verificata e sicuramente più lunga. Ha senso in caso di concatenamenti.

Compagni:

Tommaso Fiorini e Davide Franciosi



Visualizza mappa ingrandita


Note personali:

  • 2 mezze da 60m consigliate.
  • Via molto meritevole.
  • Colazione abbondante alla Opera Prima caffè e birra con soppressa post arrampicata dalla Gigia, fanno parte integrante dell’esperienza arrampicatoria Brentiniana. Buon divertimento.

Ritieni utile la mia relazione ?

Donazione 1€ per lo sviluppo del sito.

Ti potrebbero anche interessare:

Pale Basse 5 5 val d'Adige 42 42

Gallery

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *